Letture estive 2F

1. Dalla lista leggere integralmente, con l’attenzione dell’anima e le porte dell’udito interiore il più possibile spalancate alla sorpresa, obbligatoriamente

  • almeno un’opera della prima pagina
  • almeno un’altra opera a scelta, solo dalla seconda, solo dalla terza o sia dalla seconda che dalla terza pagina

Il totale delle opere scelte DEVE AMMONTARE AD ALMENO 50 CREDITI COMPLESSIVI. Ogni decina di crediti eccedenti tale soglia sarà generosamente computata al momento della verifica delle letture estive all’inizio del prossimo anno scolastico

2. Tenendo fermo l’autore, che deve essere comunque uno di quelli indicati, si possono scegliere anche opere diverse da quelle che figurano nella lista. Tale sostituzione andrà comunque sottoposta al vaglio del docente.

3. Le opere sono reperibili online o presso il Sistema Bibliotecario di La Spezia. Dato che altre classi sono coinvolte nel medesimo programma di letture, in alcuni casi sarà prudente concertare con le altre persone che avessero scelto la stessa opera i tempi della lettura e del relativo prestito bibliotecario

4. LA SCELTA DELLE OPERE ANDRA’ COMUNICATA ENTRO IL 29 GIUGNO AL DOCENTE scrivendo al suo profilo Facebook o all’indirizzo di posta elettronica gottfried@libero.it . Si ricorda che la scelta dei libri deve essere DIFFERENTE per ciascuno studente. La lista delle richieste via via pervenute verrà pubblicata sul blog nouseudokes sotto forma di post. Si ricordi di controllare il blog e, se si vuole godere di un maggior numero di opzioni, si ricordi di effettuare e comunicare la propria opzione il più tempestivamente possibile.

5. NOTE E SCRITTURA D’INVENZIONE

  • Redigere 1 quaderno B5 (quaderno piccolo) di estratti, citazioni e annotazioni personali per ogni opera letta
  • Essere pronti a commentare un passo ad apertura di opera
  • Scrivere almeno 3 brani di almeno 80 parole di imitazione dell’opera letta o di discussione argomentata delle tesi in essa presenti se si tratta di un saggio
  • Stilare un elenco di almeno 40 parole finora ignote o dotate di particolare importanza che si sono incontrate leggendo il testo; comporre un testo di almeno 200 parole che le contenga tutte e che abbia naturalmente senso compiuto

Felici letture

PCev

OPZIONI DEGLI STUDENTI

ACCETTA Thomas, Tristano e Isotta – P. Buttafuoco, Le uova del drago

BARDI Machiavelli, La Mandragola – Cormac Mc Carthy, Cavalli selvaggi

BARTOLACCI Sant’Anselmo, Perché un dio uomo – J.R.R. Tolkien, Sir Gawain e il cavaliere verde etc.

BIANCHI Dante, Monarchia – F. Tozzi, Tre croci

BORIASSI B. Cellini, Vita – A. D’Avenia, Bianca come il latte…

BOTTA L. Pulci, Morgante – Cormac Mc Carthy, Oltre il confine

COZZANI Chretien de Troyes, Ivano – J.R.R. Tolkien, Albero e foglia

CREMENTE – Aelredo di Rievaulx, L’amicizia spirituale – G.K. Chesterton, Le avventure di un uomo vivo

DELLI COLLI Petrarca, Del disprezzo…- M. Richler, La versione di Barney

FAZZARI S. Tommaso d’Aquino, De Magistro – C.S. Lewis, Il ragazzo e  il cavallo (da Le cronache di Narnia) – J.R.R. Tolkien, Il Silmarillion

FILIPPI Guenon, Gli stati molteplici dell’essere – D.F. Wallace, Oblio

GALLO G. di Saint-Thierry, La contemplazione di Dio – G. Saviane, Il passo lungo

GIULIANI – Aldo A. Settia, Rapine, assedi, battaglie. La guerra nel Medioevo – C.S. Lewis, Lontano dal pianeta silenzioso

MORRONE M. Bandello, Novelle – M. Yourcenar, Come l’acqua che scorre

NESPOLO – Anonimo, Cantare del Cid – P. Buttafuoco, Il lupo e la luna – G. Saviane, Il mare verticale

ZEDDA R. Guenon, L’esoterismo di Dante – G. Ceronetti, Ti saluto mio secolo crudele – C. Mac Carthy, La strada

 

Ritratto del mondo di oggi: ricchezza, miseria, falò dei luoghi comuni

Un modello di saggio breve. Ma anche: una trattazione del problema dell’equità sociale. Ma anche: un modo intelligente di affrontare l’intreccio tra dati economici, strumenti matematici per studiare la società, movimenti colossali e fondamentali degli uomini e dei loro destini. Ma anche, e soprattutto: il colpo di grazia ai luoghi comuni, ai piagnistei comunisti, ai lamenti comunali sui conti che non tornano e i servizi da tagliare. Ma ce l’hanno anche in Cina l’ACAM?

Da leggere e rileggere, riprendendo anche in mano l’articolo di Luca Ricolfi (per prova scritta od orale prossima ventura)

Felice e proficua lettura